Pallavolo: curiosità sulla disciplina e sulle scommesse sportive

La pallavolo, detta anche volley è una specialità sportiva nella quale si sfidano due squadre da sei giocatori ciascuna, allo scopo di mandare la palla nel campo avversario, indipendentemente da chi la tocca per ultimo.

Le partite di pallavolo si svolgono al meglio dei cinque set e vince la squadra che se ne aggiudica tre. Ogni set viene vinto al raggiungimento del 25° punto, con almeno due punti di vantaggio dalla squadra avversaria. L’unico set diverso dagli altri è il quinto, nel quale si devono raggiungere i 15 punti per aggiudicarsi la vittoria.

Il gioco comincia con la battuta, ovvero il servizio fondamentale di avvio del gioco, che deve essere eseguito in massimo otto minuti. Il gioco prosegue finché la palla non tocca il campo avversario, o viene inviata fuori campo, o l’arbitro non fischia un’azione fallosa. Ogni volta che una squadra conquista un’azione di gioco, conquista anche un punto.

Le azioni di gioco si compongono di tre tocchi per ciascuna squadra, con i quali la palla deve essere inviata nella metà campo opposta, ad eccezione del muro, in seguito al quale il giocatore può ancora toccare la palla senza essere sanzionato per doppio tocco. Durante il gioco, la palla può essere colpita con qualunque parte del corpo, ad eccezione delle gambe, purché non venga mai fermata.

I fondamentali della pallavolo

Le azioni di gioco specifiche della pallavolo sono dette “fondamentali” e sono le seguenti:

  • il palleggio: è l’azione di passaggio della palla e prevede un compagno che la rimandi nel campo avversario. In base alla direzione della palla, esistono il palleggio avanti, dietro e laterale. Il palleggio è il fondamentale simbolo della pallavolo, in quanto si tratta dell’azione principale
  • il bagher: si tratta della tecnica finalizzata a respingere il pallone e si effettua colpendo la palla con la parte interna delle braccia, precisamente nella zona radiale. Anche il bagher può essere in avanti o laterale, a seconda della direzione che si vuole dare alla palla. Generalmente il bagher si accompagna con il piegamento delle gambe, per respingere la palla con più forza
  • la battuta: si chiama anche servizio ed è il fondamentale di avvio partita. Si tratta di un colpo netto che deve essere effettuato in massimo otto secondi dal fischio dell’arbitro. Il servizio è molto importante nel gioco del volley, perché può creare difficoltà alla ricezione avversaria. Quando il punto viene conquistato con il servizio, si parla di Ace

I ruoli principali

Importanti almeno quanto i fondamentali, sono i ruoli dei giocatori:

  • il palleggiatore
  • il centrale
  • lo schiacciatore-laterale
  • lo schiacciatore opposto
  • il libero

Per quanto riguarda l’attacco, la pallavolo prevede una serie di colpi finalizzati ad inviare la palla nella metà campo avversaria, cercando di ottenere un punto. In questa zona di gioco, si distinguono le seguenti mosse d’attacco:

  • la schiacciata: è il colpo secco che si effettua con una sola mano, cercando di colpire la palla con più forza possibile, in modo da mettere in difficoltà la ricezione avversaria. Per eseguire al meglio una schiacciata è necessario saltare molto in alto, prendendo la giusta rincorsa. Questa mossa viene effettuata sotto rete, generalmente dai giocatori più alti
  • il pallonetto: è un palleggio che si effettua per disorientare l’avversario e far passare la palla sopra al muro, giocando sul fuori tempo dell’avversario
  • la piazzata: è un colpo che attutisce il rimbalzo, provocando la rapida caduta della palla al suolo

L’ultima mossa decisiva nel gioco della pallavolo è il muro, effettuato dai giocatori che si trovano sotto rete, allo scopo di respingere la palla in attacco. Per svolgere questa azione è consentito oltrepassare la linea della rete e può essere effettuato sia da più giocatori che da uno singolo.

Come scommettere sulla pallavolo

Se vi piace seguire la pallavolo, sappiate che avete anche la possibilità di scommettere sulle partite e sulle principali competizioni sportive. Negli ultimi anni la pallavolo è sempre più seguita, con un elevato share anche in televisione. Grazie alla popolarità televisiva del volley, i bookmakers possono offrire agli utenti diverse modalità di scommesse sportive online e anche di scommesse live, che permettono di giocare e scommettere in tempo reale.

Le principali tipologie di scommesse relative alla pallavolo sono:

    1-2 TAT: si scommette sulla squadra che vincerà l’incontro
  • Vincente Antepost: si scommette sul vincitore finale di un torneo o competizione, ad esempio la coppa
  • Risultato esatto: si scommette sul risultato esatto di un incontro
  • Set totali: si scommette sul numero dei set che verranno giocati in una partita

Grazie alla natura delle sue regole, la pallavolo non è difficile da pronosticare e offre numerosi tornei, sia europei che nazionali, sui quali ci si può divertire scommettendo.

Reportage Italia © 2013 Frontier Theme